Carota

La carota uno degli ortaggi pi prezioso per l'uomo. Contiene: Vitamina A, B, C, provitamina A (carotene), zuccheri dal 3 al 7%: levulosio e destrosio assimilabili direttamente contiene anche molti minerali: ferro, calcio, sodio, potassio, magnesio, arsenico, manganese, zolfo, rame, bromo e docarina, scoperta dai Russi, che un elemento fortemente vaso-dilatatore, specialmente per quanto riguarda le coronarie. La carota aumenta il numero dei globuli rossi e il tasso di emoglobina, rinnova e ringiovanisce le cellule, i tessuti e liquidi interstiziali, stimola le funzioni epatiche, combattendo la gastrite e delle ulcere gastroduodenali.

La carota straordinaria sia per la stipsi (stitichezza) che per la diarrea.

E indicata per:

Astenie;

Demineralizzazione, carie dentarie, rachitismo;

Anemie;

Infezioni intestinali, enterocoliti;

Diarree dell'adulto e infantili;

Emorragie gastrointestinali;

Stitichezza;

Ulcere gastro-duodenali;

Affezioni polmonari;

Scrufolosi;

Gotta, calcolosi;

Arteriosclerosi;

Colibacillosi;

Insufficienze epato-biliari (associando il carciofo il rimedio eccellente);

Dermatosi;

Parassiti intestinali, tenia;

Prevenzione delle malattie infettive e degenerative;

Prevenzione dell'invecchiamento e delle rughe.

La carota non deve essere mai pelata perch la pelle la pi ricca e saporita. Si deve lavarla sotto il rubinetto con acqua fredda.

Contro la stipsi ideale una minestra ottenuta passando al setaccio 1 Kg di carote bollite per 2 ore in un litro di acqua.